Cerca
  • Luca Papini

Virtus, un bellissimo week end

Un super week end per la Virtus Maremma, caratterizzata dalle importanti vittorie di Allievi e Giovanissimi, partiamo dai piu grandi, gli Allievi 2003, formazione griffata "braccagni", tornano a sorridere i ragazzi di Luciano Frati che dopo un finale di 2019 ad dir poco disastroso per quanto riguarda la fortuna, posso nuovamente gioire per la meritatissima vittoria. Partita giocata davanti ad un folto pubblico e un sole splendente, i bianco verdi passano in vantaggio per bene quattro volte, Pierini e Cencioni sembrano aver ritrovato l'intesa e lo smalto di inizio stagione. La ripresa però recita un copione diverso con i ragazzi Arancio Blè che si riversano piu volte dalle parti di Cusi e accorciano le distanze fino ad arrivare al rocambolesco 4 a 3, complice anche l'inferiorità numerica dei padroni di casa per l'espulsione apparentemente incomprensibile, rimediata da Barabesi per proteste contro il Direttore di gara. Servono rinforzi per Frati e arrivano dalla panchina, con il giovane Kanxha Giuliano abile a chiudere la partita sul 5 a 3. Vittoria tranquilla invece per gli Allievi 2004 che in casa hanno battuto il Costa Etrusca per 7 a 0, partita sbloccata nel primo tempo dai bianco verdi andando a segno ben tre volte nella prima mezz'ora con Rossi Baldanzi e ancora Rossi, la partita la chiude definitivamente Baldanzi con un bellissimo Goal, nella ripresa il copione non cambia, con gli uomini di Piu a fare la partita, sviluppando bellissime trame di gioco e andando a rete ancora con Buonaccorsi Duchi e Poli. Mr Piu raggiunto dai nostri mocrofoni si dichiara soddisfatto del percorso di crescita che questa squadra ha fatto negli ultimi tre mesi e focalizza l'attenzione sull'insidiosa trasferta di sabato prossimo contro l'Orlando a Livorno. Nel Big Match di Follonica, sono i 2005 prendersi i tre punti e gli applausi per la vittoria conquistata contro il Folgav nel campionato Giovanissimi. Partita importante e partita molto sentita da entrambe le parti, solo 4 punti dividevano le due compagini, partita giocata sul Campo di terra, ma in perfette condizioni, partono bene, benissimo i ragazzi di Ricca che si affacciano piu volte dalle parti di Civitelli senza però riuscire a capitolare, ci pensa quindi Mori imbeccato da una spizzata di Tosi a sbloccare il derby con un bellissimo rasoterra. Uno a zero e la partita prende vita, si attende la risposta del Folgav ma arriva il doppio colpo della Virtus che3 in cinque minuti mette a segno il 2 e il 3 a zero con Tosi e Mori che sembrano trovarsi a meraviglia. Primo tempo si chiude sul parziale di tre a zero per la virtus. In apertura di secondo tempo è ancora Tosi a siglare il 4 a 0 con uno spettacolare pallonetto, partita apparentemente chiusa, perche Coppola riapre subito il match con un destro all'incrocio dei pali, Virtus di nuovo in avanti ma non riesce a cocnludere a rete, su un cambio di fronte, il direttore di gara assegna la massima punizione per un contatto areo dalla parti di Civitelli e Felici dagli 11 metri non sbaglia, servi quindi una magia di Martini a chiudere definitivamente la contesa con un destro sotto la traversa sugli sviluppi di un corner. Mr Lofredo si dichiara felice per questo risultato che permette ai bianco verdi di rimanere in scia del Grosseto. Steccano invece i piccoli 2006 che dopo un match giocata viso aperto contro l'invictaSauro, vengono beffati nel finali su una punizione. Gli uomi di Marconi si battono in lungo e in largo e per tutta la partita si rendono pericolosi con Braile e Manfrin in giornata di grazia, partita giocata prevalentemente a centro campo dove i ragazzi bianco verdi spesso hanno avuto la meglio, in fase difensiva, superba la prestazione del giovane Potini che si è distinto per grinta e caparbietà. La partita scivola via perso un pareggio che sta stretto alla Virtus, ma inceve è proprio l'Invicta ad avere la meglio, e su un calcio di punizione da posizione defilata, riesce a beffare l'incolpevole portiere Virtussino. Rimane la consapevolezza di aver dato il massimo ma rimane anche molto amaro in bocca ai ragazzi di Marconi.

105 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti